FANDOM


  • Allineamento: Qualsiasi
  • Caratteristiche chiave: Saggezza, Carisma
  • Punti ferita per livello: 8
  • Bonus d'attacco base: Medio
  • Tiri salvezza buoni: Tempra e Volontà
  • Armi: -
  • Armature: Armature leggere e scudi pesanti
  • Punti abilità base: 4
  • Abilità di classe: Concentrazione, Artigianato (Alchimia), Diplomazia, Guarigione, Conoscenza, Ascoltare, Sapienza Magica, Osservare e Sopravvivenza
  • Capacità speciali: Spirito Guida (1° livello), Castigare Spiriti (2° livello), Individuazione degli Spiriti (3° livello), Benedizione degli Spiriti (4° livello), Seguire la Guida (5° livello), Combattente Fantasma (6° livello), Interdizione degli Spiriti (7° livello), Forma di Spirito (9° livello), Richiamare Spirito (11° livello), Indebolire Spiriti (16° livello), Viaggio tra gli Spiriti (17° livello), Prescelto dagli Spiriti (19° livello), Spirito che Cammina (20° livello)


Maestro del mondo degli spiriti, lo sciamano degli spiriti segue una tradizione divina diversa da quella dei chierici e dei druidi, chiamata appunto sciamanesimo, termine che indica l'insieme di credenze, il modo di vivere e vedere il mondo di questa particolare classe.

Lo sciamanesimo è un'antichissima pratica transculturale che presenta caratteri distintivi ben precisi e comuni, all'interno di una struttura flessibile, capace cioè di adattarsi a diverse culture e religioni.

Sebbene la loro magia sia di tipo divino gli sciamani incanalano potere magico direttamente dagli spiriti che li circondano, le loro pratiche sono quindi autonome e distaccate da un vero e proprio credo, anche se non mancano Sciamani che inseguono il volere di una o più Semidivinita Naturali ed Elementali. Uno sciamano venera l'essenza della religione, più che la pratica.

Non tutti possiedono i requisiti adatti per diventare sciamano, come per i druidi c'è una specifica selezione naturale che elegge alcune creature più di altre in tale ruolo, ma questa da sola non basta; lo sciamanesimo è una pratica che ancora oggi viene tramandata oralmente da sciamani più saggi ai loro discepoli, che vengono in tal senso addestrati a riconoscere i segni, sentire i sussurri degli spiriti e ad usare la trance come limbo tra vita e morte per raggiungere il mondo degli spiriti, senza un adeguato addestramento difficilmente si può raggiungere il grado di sciamano.

Agli albori dell'Era della creazione, quando le razze iniziavano a popolare il continente plasmato da Lauur, la figura dello sciamano era tra le più presenti in quanto rappresentava una delle prime forme di magia rituale, in seguito con l'evoluzione delle razze nuove figure più specializzate presero il posto degli sciamani, determinandone cosi la quasi totale sparizione. Oggi sebbene sia raro trovarne, la figura dello sciamano ha perso il suo significato originale connotandosi di una nuova definizione che lo identifica come "viaggiatore", ovvero colui che viaggia tra il mondo dei vivi e il mondo degli spiriti. Il suo mondo è popolato infatti da potenti spiriti viventi, alcuni benigni e altri maligni e da uno Spirito Guida sempre presente che alberga nella sua anima e nella sua mente che lo guida e lo protegge dai pericoli.

Contrattando con questi spiriti, lo sciamano degli spiriti ottiene dei poteri sul mondo naturale e una potente magia divina che gli permette di aiutare i compagni o di punire i nemici. Le creature che vengono considerate spiriti includono folletti, elementali e non morti incorporei, come, ad esempio, wraith e ombre. La maggior parte degli sciamani sono neutrali su almeno un asse del loro allineamento, sebbene non sia impossibile trovare sciamani che si siano avvicinati troppo a spiriti con caratteri polarizzati verso il bene o il male, da mutare a lungo andare il loro modo di vedere il mondo.

Gli sciamani esistono per essere mediatori tra i vivi e i "viventi" e per assicurarsi che gli spiriti vengano rispettati. Il percorso che forma uno sciamano è unico e inimitabile, i loro poteri derivano dagli spiriti che incrociano il loro cammino, da essi traggono poteri ed esperienze, ergo alcuni sciamani possono essere potenti curatori, altri invece agguerriti combattenti a seconda degli spiriti che essi inseguono e dominano.